Italiano:italy.china.com > Cultura >

Lin Dan

2016-09-29 21:34:42

L'8 agosto 2008, il sipario delle Olimpiadi di Beijing fu alzato. Le gare di badminton erano particolarmente competitive. Peter Gade e Taufik Hidayat, i suoi due principali avversari furono eliminati nei primi gironi; mentre Lin Dan con prestazioni stabili riuscì ad entrare nella finalissima, dove se la sarebbe vista per il titolo olimpico con il malese Lee Chong Wei. Il pomeriggio del 17 agosto, prima di partire per il palazzetto dove si sarebbe svolta la partita, Lin Dan alzò il volume dello stereo del suo alloggio, selezionando la versione live della canzone di Jay Chou, “Ascoltare le parole di mamma”, e si mise a cantare. Il tifo degli spettatori fece sentire in anticipo l'atmosfera del campo di gara a Lin, che diventò pian piano eccitato. In quel momento pensò: Ci siamo, Lin Dan, devi entrare in campo! È ora di dare spettacolo!

Lin Dan

Lin Dan e Lee Chong Wei erano entrambi entrati per la prima volta nella finalissima delle Olimpiadi. Durante il riscaldamento, Lin scoprì che Lee colpiva con grande precisione e che era in un ottimo stato di forma. Allora disse a se stesso di essere prudente durante la gara, senza lasciare nessuna occasione all'avversario malese. All'inizio della partita, fu Lin a lanciarsi per primo all'attacco, continuando a scagliare il volano nei due angoli del campo. Ogni volta che l'avversario respingeva male il volano, Lin attaccava immediatamente, portandosi subito sul 7:1. Allora Lee accelerò la velocità d'attacco, ma Lin continuava ad essere più veloce di lui, costringendolo a commettere degli errori. Lin Dan terminò subito il primo set per 21:12.

Lin Dan ripeté la stessa strategia nel secondo set, ottenendo un'enorme vantaggio. La partita venne interrotta per un time out tecnico, mentre il tabellone segnava un netto 11:1. In quel momento, nello stadio olimpico di badminton nell'Università della Tecnologia di Beijing, gli spettatori erano estremamente entusiasti e urlavano ripetutamente “Forza Lin Dan!” Il giocatore cinese era completamente concentrato sulla partita, annullando del tutto i contrattacchi di Lee Chong Wei. Fino ad arrivare sul 20:8. Mancava solo un punto alla conquista del titolo di campione olimpico. Lin Dan respirò profondamente, lanciò il servizio. Di fronte alle ribattute dell'avversario, colpì senza esitazione. Dopo qualche colpo, Lin fece una schiacciata fortissima e Lee non riuscì a salvare il punto, con il volano che cadde sotto la rete. Lin aveva vinto!

Lin lancio la sua racchetta e fece una capriola per terra, poi corse verso i suoi allenatori Tang Xianhu e Li Yongbo, come un bambino. I tre si sono abbracciati insieme, Lin Dan, che piangeva raramente da quando era diventato adulto, non poté più contenere le lacrime. Questa medaglia d'oro era troppo importante, non solo per Lin Dan, ma per tutte le persone intorno a lui. Dopo le Olimpiadi di Beijing, Lin vinse tutti i titoli delle più importanti competizioni internazionali, difendendo con successo il titolo alle Olimpiadi di Londra. Lin Dan, che continua ancora la sua carriera professionale, spera con il suo impegno di accrescere l'influenza del badminton.



Dossier speciali

More+

I nostri programmi

More+
  • Il notiziario 0911

Riviste

More+

Video

More+

Seguiteci

Cina1
Cina1
Cina
Cina