Classificazione e distribuzione della fauna

2014-12-23 11:27:29    

La Cina è uno dei paesi del mondo più ricchi di fauna selvatica. Possiede in totale 6266 specie di vertebrati, di cui 500 selvatici, 1258 di uccelli, 376 di rettili, 284 di anfibi e 3862 di pesci, pari a un decimo delle specie di vertebrati del mondo. Inoltre conta oltre 50 mila specie di invertebrati e oltre 150 mila specie di insetti.

Poichè la maggiore parte della Cina non ha subito l'influenza dei ghiacciai continentali del Terzario e del Quaternario, mantiene ancora molte specie particolari di fauna. Secondo le statistiche, la Cina possiede 476 specie di vertebrati continentali particolari, pari al 19,42% del totale delle specie di vertebrati del paese.

La Cina vanta più di cento specie di animali pregiati famosi nel mondo, fra cui il panda gigante, la scimmia dorata, la tigre del sud della Cina, la gru dalla cresta rossa, il delfino dalla pinna bianca e il coccodrillo dello Yangtze.

Il panda gigante è un grande mammifero dal pelo bianco con chiazze nere.

Pesa circa 135 kg e vive di germogli di bambù, ora ne rimangono solo un migliaio di esemplari. A causa del suo pregio, è diventato il simbolo della tutela mondiale degli animali selvatici.

La gru dalla cresta rossa, alta 1,2 metri, ha un corpo ricoperto di piume bianche e sul capo reca una cresta di pelle di color rosso. In Asia orientale è considerata un simbolo di longevità.

Il delfino dalla pinna bianca è una delle due uniche specie di cetacei d'acqua dolce del mondo. Nel 1980 il primo delfino maschio del genere è stato catturato nel Fiume Azzurro, provocando il grande interesse del settore mondiale delle ricerche sui cetacei.

Classificazione e distribuzione della fauna

Gli animali in Cina sono distribuiti in sette aree, ossia il nord-est, il nord, la Mongolia interna, il Xinjiang, il Qinghai, il Tibet, il sud-ovest, il centro ed il sud. Nelle varie aree secondo le diverse condizioni geografiche esistono diverse specie di animali.