Redditi e consumi dei cinesi

2014-12-23 13:32:24    

Rispetto a 50 anni fa, la vita del popolo cinese ha visto enormi cambiamenti, rilevanti anche solo rispetto a 20 anni fa. Il reddito dei cittadini ha registrato un continuo aumento. La casa, l'auto, il computer, i titoli azionari e i viaggi all'estero sono diventati i principali contenuti degli investimenti e dei consumi quotidiani della popolazione.

Il ventennio seguito al 1979 costituisce il periodo in cui l'economia cinese si è sviluppata più rapidamente e il reddito dei cittadini ha visto il maggiore aumento. Secondo le statistiche, il reddito netto pro capite dei residenti rurali è passato dai 134 yuan del 1978 ai 2476 del 2002, con un aumento medio annuo del 7,2%; il reddito disponibile pro capite dei residenti urbani è aumentato da 343 yuan a 7703, con una crescita annua del 6,7%.

Nel 2003 il tenore di vita della popolazione cinese ha continuato a crescere. Il reddito disponibile pro capite dei residenti urbani è mediamente stato pari a 8472 yuan, realizzando, a detrazione del fattore di inflazione, un aumento reale del 9,0%; il reddito netto pro capite dei residenti rurali ha mediamente raggiunto i 2622 yuan, con un aumento reale del 4,3%. L'Indice Engel (la quota delle spese alimentari nelle spese totali dei consumi delle famiglie) è stato del 37,1% nelle città, con una diminuzione dello 0,6% rispetto all'anno precedente, e del 45,6% nelle campagne, con una diminuzione dello 0,6%. Alla fine del 2003 i cinesi possedevano in totale 4,89 milioni di auto, con un aumento di 1,46 milioni rispetto alla fine del 2002.

Oggi sul mercato cinese non esiste più il fenomeno della scarsità dei generi di uso quotidiano e alimentari, ed anche la struttura dei consumi dei cittadini ha visto un grande cambiamento. Fra le uscite totali, quelle per gli alimentari, l'abbigliamento e i generi di uso quotidiano, che riflettono le esigenze di vita fondamentali, hanno visto un forte calo, mentre le spese per la casa, i trasporti, le telecomunicazioni, la sanità, l' educazione, il tempo libero e il turismo hanno registrato un rapido aumento, il che riflette l'ulteriore innalzamento della qualità della vita.