La costruzione delle infrastrutture

2014-12-23 13:33:41    

Strade

La Cina ha una vasta superficie e con le sue strade si può raggiungere ogni luogo del paese. Le 12 arterie stradali di livello statale composte principalmente da strade di alto livello, delle quali 5 arterie attraversano il paese dal Nord al Sud e 7 dall'Est all'Ovest, hanno una lunghezza totale di 35 mila chilometri e attualmente la loro costruzione è stata in linea di massima terminata.

La Cina considera sempre le strade come uno degli importanti contenuti per la costruzione delle infrastrutture. Per quattro anni consecutivi dal 1998 al 2001 gli investimenti per la costruzione delle strade hanno superato i 200 miliardi di RMB. Nel 2002 la Cina ha investito 300 miliardi di RMB nella costruzione di strade, e ha costruito 67 mila chilometri di nuove strade, di cui 5700 chilometri di autostrade. Nel 2003 ha costruito 36 mila chimometri di nuove strade. Alla fine del 2003, la lunghezza totale delle strade di tutto il paese aperte al traffico ha raggiunto un milione e 800 mila chilometri, 40 mila dei quali sono autostrade che rappresentano il livello dello sviluppo dei trasporti moderni. Nel frattempo ha accelerato la costruzione delle strade nella parte centro-occidentale del paese, in modo da migliorare notevolmente le condizioni stradali della regione.

Entro il 2008 sara' completamente terminata la costruzione del sistema cinese delle arterie stradali di livello statale. Per l'occasione Pechino, Shanghai, tutte le città dipendenti direttamente dalle autorità centrali e i capoluoghi di tutte le provincie e regioni autonome saranno collegate con strade di alto livello composte principalmente da autostrade, e il numero totale delle città che si collegheranno attraverso le strade supererà quota 200.

(la rete delle autostrade che raggiungono ogni luogo del paese)


Linee ferroviarie

Alla fine del 2003 la lunghezza totale delle linee ferroviarie cinesi ha raggiunto i 73 mila chilometri, di cui 20 mila sono linee a doppio binario, 18 mila chilometri sono linee elettrificate. La linea ferroviaria Yuehai - la prima linea ferroviaria cinese che attraversa il mare, è stata aperta ufficialmente il 7 gennaio 2003. La linea ferroviaria Qinghai-Tibet, la più alta sopra il livello del mare nel mondo, avrà una lunghezza di 1142 chilometri e sarà portata a termine nel 2006. Attualmente la Cina è diventata uno dei paesi con i maggiori volumi di trasporto ferroviario, ed è anche il paese, dove il volume del trasporto ferroviario è aumentato più rapidamente e l'efficienza degli impianti di trasporto è la più alta.

Sin dal 1998 il settore ferroviario ha realizzato con successo a più riprese l'ampio elevamento della velocità dei treni, la velocità dei treni è stata gradualmente accresciuta. La maggiore parte dei treni hanno organizzato la partenza alla sera e l'arrivo alla mattina, in modo da agevolare il viaggio dei passeggeri.

Porti

I porti costieri cinesi sono costruiti principalmente per i sistemi di trasporto destinati al carbone, ai container, ai minerali ferrosi, ai cereali, e alle profonde rotte marittime. In particolare è stata incentivata la costruzione del sistema dei container. Il nostro governo ha concentrato le forze per costruire un gruppo di banchine ad acqua profonda per container a Dalian, Tianjin, Qingdao, Shanghai, Ningbo, Xiamen e Shenzhen, mettendo le basi per la formazione dei porti destinati ai container cinesi; è stata rafforzata ulteriormente la costruzione del sistema di trasporto del carbone e sono state costruite un gruppo di banchine per il carico e lo scarico del carbone. Nel frattempo il nostro paese ha modificato ed ampliato un gruppo di banchine per l'importazione del petrolio grezzo e dei minerali ferrosi.

Alla fine del 2003 nei principali porti costieri c'erano 1800 attracchi, oltre 530 dei quali erano per un volume di 10 mila tonnellate; il volume di carico e scarico delle merci ha raggiunto un miliardo e 700 milioni di tonnellate. Il volume annuo di carico e scarico di alcuni grandi porti ha superato i 100 milioni di tonnellate. I porti di Shanghai, Shenzhen, Qingdao, Tianjin, Guangzhou, Xiamen, Ningbo, Dalian si piazzano fra i primi 50 porti container del mondo.