La costruzione delle infrastrutture

2014-12-23 13:33:41    

Aviazione civile

Le linee aeree cinesi raggiungono tutti i continenti del mondo. Alla fine del 2003 il numero degli aeroporti cinesi per i voli regolari ha superato quota 140, e quello delle linee dei voli regolari ha superato quota 1000, di cui oltre 160 erano linee internazionali, con cui si possono raggiungere una sessatina di città di oltre 30 paesi.

(un aereo dell'aviazione civile in fase di decollo)

Collegamenti telefonici

Nel 2003 il numero dei nuovi utenti cinesi di telefonia fissa ha raggiunto quota 49 milioni e 80 mila, e alla fine dell'anno il numero totale degli utenti ha raggiunto quota 260 milioni, 170 milioni dei quali erano utenti urbani e 92 milioni e 13 mila quelli nelle campagne. Nel 1987 la Cina ha aperto il servizio di telefonia mobile, e dopo il 1990 il servizio ha registrato un rapido sviluppo, con un ritmo di crescita annua di oltre il 100%. Nel 2003 la rete di telefonia mobile ha coperto tutte le grandi e medie città cinesi e più di 2 mila cittadine e distretti, con un aumento di 62 milioni e 690 mila utenti, e alla fine dell'anno il numero degli utenti di telefonia mobile ha raggiunto quota 270 milioni. Alla fine del 2003 il numero degli utenti di telefonia fissa e mobile ha superato quota 530 milioni, con un aumento di 110 milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Con un tasso di diffusione di 42 apparecchi ogni cento persone.

Internet

Attualmente il numero dei navigatori cinesi raggiunge quota 80 milioni.

Secondo le statistiche, in Cina il numero dei navigatori che si collegano a siti Internet almeno un'ora alla settimana è inferiore solo a quello degli Stati Uniti e del Giappone, e si piazza al terzo posto nel mondo. A partire dalla seconda metà del 2001, il numero dei siti cinesi ha cominciato ad aumentare costantemente, e finora in Cina si contano 300 mila siti. E' già stata costruita una rete di trasmissione di base di grande volume e di alta velocità che copre tutto il paese, con il cavo come il principale mezzo di trasmissione e il satellite e la micronda digitale come mezzo di supporto. Alla fine del 2003 la lunghezza totale dei cavi ha raggiunto 2 milioni e 700 mila chilometri. Nelle zone costiere e in quelle dell'entroterra dall'economia relativamente sviluppata, i cavi hanno raggiunto le cittadine, i quartieri d'abitazione e i palazzi, diventando il principale mezzo tecnico per la trasmissione delle informazioni. Attualmente la rete di telecomunicazioni di dati pubblici composta principalmente dalla rete dei dati del commutatore raggruppato, dalla rete dei dati digitali, da Internet e dalla rete di telecomunicazioni multimedia dispone di una certa dimensione, e copre il 90% dei distretti e delle città e ha 610 mila terminazioni, diventando una delle maggiori reti di telecomunicazioni di dati pubblici del mondo.