Le zone dell’alta e nuova tecnologia a livello statale

2014-12-23 13:33:25    

Oggi in Cina esistono oltre 50 zone dell' alta e nuova tecnologia a livello statale, in cui oltre 600 risultati di ricerche scientifiche a livelli superiori a quello provinciale e ministeriale hanno realizzato l'industrializzazione. I principali indici economici di queste zone hanno mantenuto mediamente un aumento annuo del 60% per 10 anni consecutivi, il che ha reso le zone un'importante forza motrice della crescita dell'economia nazionale.

Per il loro rapido sviluppo, le buone condizioni della costruzione hardware e software e la rapida crescita dell'esportazione dei prodotti HT, parte delle zone dell'alta e nuova tecnologia sono state fissate come primo gruppo di basi per l'export, fra cui il distretto tecnico-scientifico di Zhongguancun, a Pechino, e le zone di sviluppo tecnologico a livello statale di Tianjin, Shanghai, Heilongjiang, Jiangsu, Anhui, Shandong, Hubei, Guangdong, Shaanxi, Dalian, Xiamen, Qingdao e Shenzhen. In particolare, il delta del Fiume delle Perle, il delta del Fiume Azzurro e la zona di Pechino e Tianjin, per l'alta densità delle basi dell'export del genere, occupano oltre l'80% dell'esportazione statale dei prodotti ad alta e nuova tecnologia. Nel 2002 l'esportazione dei prodotti ad alta e nuova tecnologia ha toccato il 20% del totale nazionale dell'export delle merci, ottimizzando così la struttura dell' esportazione del commercio estero cinese.