Il quadro dell’import-export

2014-12-23 13:35:36    

Di pari passo con la rapida e continua crescita dell'economia, anche l'esportazione ha ottenuto un buon sviluppo. Nella classifica del commercio mondiale, la Cina è passata dal 32° posto del 1978 al 15° del 1989, e dal 10° del 1997 al 6° del 2001. Nel 2001 il valore dell'export-import ha superato per la prima volta i 500 miliardi di USD, raggiungendo 509 miliardi e 650 milioni, ossia rispettivamente 24,7 volte, 4,8 volte e 1,57 volte i valori del 1978, 1989 e 1997. Nel 2002 il valore dell'export-import cinese ha raggiunto un nuovo livello, toccando quota 620 miliardi 770 milioni di USD. Nel 2003 ha raggiunto 851 miliardi e 200 milioni di USD, il 37,1% in più rispetto al 2002, in particolare l'export è stato pari a 438,4 miliardi di USD, il 34,8% in più, e l'import a 412,8 miliardi di USD, il 39,9% in più. La Cina si è così piazzata al 4° posto nella classifica mondiale del commercio.

Attualmente oltre 220 paesi e regioni del mondo hanno rapporti commerciali con la Cina, in particolare Giappone, Usa, Ue, Hong Kong, ASEAN, Corea del Sud, Taiwan, Australia, Russia e Canada sono i dieci maggiori partner commerciali del paese.