Il trasporto ad est del gas dell’ovest

2014-12-23 13:38:47    

Il gas dell'ovest indica principalmente il gas naturale delle 4 maggiori zone di produzione del Xinjiang, Qinghai, Chongqing ed Erdos; il trasporto ad est indica il trasferimento del gas naturale delle 4 suddette zone all'area del delta del Fiume Azzurro.

Nel centro-ovest del paese si trovano sei grandi bacini di petrolio e gas naturale, ossia Tarim, Zunger, Tuha, Chadam, Erdos e Sichuan. Da monitoraggi si prevede che il volume delle risorse di gas naturale raggiunga i 2240 miliardi di metri cubi, occupando il 58,9 % del totale nazionale, pari a 3800 miliardi di metri cubi. Secondo la situazione delle risorse di gas naturale e l'attuale quadro dell'esplorazione, il paese ha deciso di avviare l'opera di trasporto ad est del gas dell'ovest, accelerando la costruzione delle condotte: oltre al completamento delle condotte Shaanxi-Pechino, saranno ancora costruite le 3 linee di condotte Tarim-Shanghai, Sebei (Qinghai)-Xining-Lanzhou (Gansu), Zhongxian (Chongqing)-Wuhan (Hubei), in modo da trasformare la superiorità di risorse in superiorità economica e soddisfare le urgenti esigenze di gas naturale della parte orientale. In un ambito ancora maggiore, l'introduzione in piano delle condotte di gas naturale dalla Siberia russa sarà collegata all'arteria del progetto di trasporto ad est del gas d'ovest, inoltre è in fase di pianificazione l'introduzione delle condotte di gas naturale dalla Siberia orientale; le due condotte entreranno a loro volta nel progetto.

In senso stretto, il trasporto ad est del gas dell'ovest indica in particolare il progetto di trasporto del gas naturale del Tarim, nel Xinjiang, al delta del Fiume Azzurro, presso Shanghai. Questa condotta ha una lunghezza di 4200 km e un diametro di 1118 mm ed attraversa il Xinjiang, il Gansu, lo Shaanxi, lo Shanxi, il Henan, l'Anhui, il Gansu e Shanghai, con una capacità di trasporto di gas naturale di 12 miliardi di metri cubi ed investimenti fissi di 38,4 miliardi di Yuan. Aggiungendo le condotture urbane, l'utilizzo industriale e la costruzione di altri progetti collegati, la dimensione degli investimenti toccherà i 120 miliardi di Yuan.

Attualmente il progetto delle condotte del trasporto ad est del gas d'ovest ha completato il 48 % del totale degli investimenti ed il lavoro della linea orientale è stato portato a termine, realizzando l'offerta di gas naturale alla zone della Cina orientale.


Il trasporto ad est del gas dell’ovest

(Schema: il progetto di trasporto ad est del gas dell'ovest )

Nello schema: per l'opera di trasporto ad est del gas dell'ovest saranno costruite condutture lunghe 4200 chilometri, trasportando il gas naturale dal bacino del Tarim ad est attraverso sette province e regioni fino a Shanghai, per offrire gas ad uso industriale e civile al delta del Fiume Azzurro e alle varie province e regioni lungo la linea. Nella prima fase saranno erogati 12 miliardi di metri cubi di gas all'anno. Secondo previsioni iniziali, gli investimenti per la prima fase dell'opera.

raggiungeranno i 120 miliardi di Yuan.== il percorso delle condutture del gas.