Regolamenti doganali cinesi

2014-12-23 15:46:17    

Per superare la dogana cinese, occorre seguire i regolamenti interessati. Affinchè le pratiche si svolgano agevolmente e possiate viaggiare felici in Cina, vi invitiamo a fare attenzione ai seguenti punti:

Dichiarazione doganale

Quando i passaggeri portano con sè o separatamente le merci sottoindicate, devono presentare una dichiarazione veritiera alla dogana:

Merci sottoposte a tariffe doganali o parzialmente esenti;

Articoli personali di viaggio e al di fuori dell'ambito personale permesso ancora considerati necessari al viaggio;

Beni culturali, monete, oro e argento e derivati, pubblicazioni e prodotti

audiovisivi; merci, campioni e altri materiali esclusi dall'ambito dei bagagli dei passeggeri.


Corridoi rosso e verde

I passaggeri che devono pagare tasse o espletare le procedure di permesso doganale, devono passare dal corridoio rosso, gli altri dal corridoio verde.


Regolamenti generali

Quando passate la dogana, siete pregati di consegnate tutti i bagagli per il controllo, i bagagli non controllati non possono essere ritirati o spediti.

Per i bagagli inviati separatamente occorre compilare la “Dichiarazione dei bagagli dei passeggeri”. Entro 6 mesi dal giorno di ingresso del passeggero, i suoi bagagli vengono esaminati e rilasciati dalla dogana.

Si prega di conservare la “Dichiarazione dei bagagli dei passeggeri” verificata dalla dogana per sbrigare le formalità relative all'ingresso o uscita dal paese.

Inoltre i passeggeri devono dichiarare alla dogana i reperti culturali che intendono portare all'estero. I reperti acquistati nei negozi incaricati (di antichità o negozi dell'amicizia) possono passare la dogana solo se accompagnati dalla “Ricevuta unificata della vendita all'estero di reperti e antichi testi” e dal simbolo di autenticità timbrato dai dipartimenti amministrativi dei beni culturali. Le antichità ottenute dai passeggeri con altri metodi, ossia eredità familiare o doni di familiari o amici, per essere esportate devono prima essere verificate dai dipartimenti amministrativi dei beni culturali. Esistono organismi in merito in 8 dogane, come Pechino, Shanghai, Tianjin, Guangzhou, ecc. Attraverso la valutazione, i dipartimenti culturali rilasciano il permesso di esportazione. Alla frontiera le antichità superano la dogana in base al permesso dei dipartimenti culturali.