Avvisi per la quarantena sanitaria

2014-12-23 15:46:11    

L'Amministrazione per quarantena sanitaria della Repubblica Popolare Cinese è un organismo autorizzato dal Consiglio di Stato ad applicare la quarantena verso l'esterno, operando secondo la legge insieme alle sue organizzazioni subordinate di confine per la quarantena alle dogane nei confronti di chi entra ed esce dal paese. Le dogane permettono il passaggio di oggetti speciali con la lista vistata dagli organismi per la quarantena sanitaria.

I passeggeri che entrano o escono dai confini, le valigie e gli oggetti portati o spediti con possibilità di diffusione di epidemie devono essere sottoposti a controllo sanitario. Gli organismi sanitari devono applicare trattamenti sanitari o distruggere generi alimentari, bibite e prodotti ittici provenienti dalle zone epidemiche o infetti ed emanare un certificato di trattamento sanitario. Le dogane ne permettono il passaggio con il certificato di trattamento sanitario degli organismi per la quarantena.

Le persone provenienti dalle zone colpite da febbre gialla, quando entrano nel paese devono presentare un certificato valido di vaccinazione agli organismi di quarantena. I privi di certificato valido possono essere trattenuti dagli organismi di quarantena per 6 giorni dalla partenza dall'ambiente infetto, o vaccinati e trattenuti fino a che il certificato di vaccinazione diventa effettivo.

I mezzi di trasporto per entrare o uscire dal paese, persone, generi alimentari, acqua potabile, altri oggetti e insetti ed animali vettori di malattie costituiscono la controparte del monitoraggio delle epidemie.

Gli organismi per la quarantena sanitaria impediscono l'entrata nel paese di stranieri malati di AIDS, malattie veneree, lebbra, malattie mentali e tubercolosi.