L’architettura monastica

2014-12-23 15:49:58    

I templi costituiscono un tipo di edifici del Buddismo cinese. La loro costruzione, originata dall'India, cominciò a svilupparsi in Cina al tempo della dinastia dei Wei settentrionali. I templi registrano lo sviluppo culturale della società feudale cinese e la prosperità e il decollo religiosi, rivestendo un importante valore storico e artistico.

Quanto alla struttura, gli antichi cinesi avevano una profonda concezione dell'universo basata sullo yin e yang e un concetto estetico di simmetria, ordine e stabilità. Di conseguenza i templi cinesi hanno una forma quadrata, con complessi distribuiti lungo l'asse centrale sud-nord simmetrici, maestosi ed ordinati. Inoltre sono abbastanza comuni i templi buddisti con struttura a giardino. Questi due tipi di strutture artistiche hanno impresso ai templi cinesi non solo un'atmosfera interna molto elegante e solenne, ma anche un gusto naturale dal profondo significato.

Quanto alla struttura degli antichi templi cinesi, al centro della parte anteriore si erge la “porta della montagna”, ai cui lati si trovano le Torri del tamburo e della campana; segue la Sala dei re celesti, che contiene le statue dei quattro protettori della legge, e nell' ordine la Sala Mahavira ed il Padiglione delle sacre scritture, mentre i quartieri dei monaci e il refettorio si allineano ai lati. La Sala Mahavira costituisce l'edificio più importante ed imponente, ed è dedicata al Budda.


Il Tempio del Cavallo bianco di Luoyang

Costruito inizialmente al tempo della dinastia Han, il Tempio del Cavallo bianco di Luoyang è il primo tempio costruito dalla parte ufficiale cinese. Di forma rettangolare, occupa una superficie di 40 mila mq. La costruzione del tempio promosse a fondo lo sviluppo del Buddismo in Cina e nell'Asia orientale e Asia sud-orientale. Di conseguenza il tempio è ancora oggi meta dei pellegrinaggi dei fedeli buddisti di molti paesi.

L’architettura monastica

L'architettura buddista del Monte Wutai

Il Monte Wutai della provincia dello Shanxi è un famoso luogo buddista in Cina. Sul Monte le architetture antiche sono in tutto 58, tra cui l'architettura del tempio più famoso comprende il tempio Nanchan e il tempio del Foguang, costruito nel periodo della dinastia Tang. Il tempio Nanchan è il primo edificio costruito in legno esistente attualmente in Cina. Il tempio Foguang concentra forme di architettura dei vari periodi cinesi. L'architettura del tempio, le statue, gli affreschi e le calligrafie sono considerati i quattro capolavori.

L’architettura monastica

Il Tempio sospeso sul Monte Hengshan

E' da ricordare anche il Tempio sospeso sul Monte Hengshan, nella provincia dello Shanxi, un piccolo monastero posto su una parete a strapiombo su un vallone profondo, dalla forma peculiare e dall'architettura unica. Il tempio si trova a metà della parete ovest della gola del Drago d'oro, distante 3,5 chilometri dal distretto di Hunyuan, l'unica costruzione del genere in legno esistente in Cina. Il sito, uno spettacolare paesaggio del Monte Hengshan, venne costruito inizialmente all'epoca dei Wei settentrionali, con restauri al tempo delle dinastie Tang, Jin, Ming e Qing.

L’architettura monastica

Il Potala

Il Lamaismo è una scuola del Buddismo cinese. Le caratteristiche dei templi lamaisti sono grandi sale e alti padiglioni delle scritture, con edifici che seguono la morfologia dei monti. Il Potala, situato a Lhasa, in Tibet, costituisce una tipica costruzione lamaista. Costruito inizialmente al tempo della dinastia Tang, fu più volte restaurato nelle epoche successive, originando un enorme complesso di edifici. L'intera struttura è costruita sul monte, molto solenne, con una superficie di oltre 20 mila mq, comprende 20 sale e padiglioni, e vi è venerata in modo particolare una preziosa statua dorata di Sakyamuni all'età di 12 anni. Il Potala presenta il tipico stile archiettonico della dinastia Tang, ma ha anche assorbito caratteristiche dell' architettura di Nepal e India.

L’architettura monastica

Foto: Il Potala

Anche gli “Otto templi esterni” di Chengde ed il Tempio dei Lama di Pechino sono famosi esempi di architettura lamaista.