La popolazione

2014-12-23 16:07:56    

L'isola di Taiwan è una zona molto popolata rispetto alla sua superficie. Alla fine del 2001 la popolazione di Taiwan aveva raggiunto quota 22 milioni e 400 mila, con una densità di 619 persone al kmq.

La struttura di età della popolazione dell'isola presenta una tendenza all'invecchiamento. Alla fine del 2001, la proporzione della popolazione di età inferiore ai 14 anni si era ridotta al 25,8%, mentre quella della popolazione di età fra i 15-64 anni era salita al 67,4% e di età superiore ai 65 anni al 6,8%.

Nell'isola la distribuzione della popolazione risulta geograficamente squilibrata. Nelle zone montane superiori ai 1.000 metri, che rappresentano un terzo della superficie, la densità della popolazione è solo di 20 persone al kmq, mentre nelle città raggiunge le 4.800 persone al kmq, e in particolare a Taipei, Gaoxiong, Taizhong, Jilong, Xinzhu, Jiayi e Tainan risulta ancora maggiore. La superficie di queste 7 città occupa solo il 2,9% del totale dell'isola, ma la loro popolazione rappresenta il 31%.

La politica demografica di Taiwan viene costantemente riaggiustata di pari passo con lo sviluppo economico e sociale. Nel 1965 Taiwan ha iniziato ad applicare la “pianificazione familiare”, con misure politiche di restrizione all'età del matrimonio e della procreazione e di incoraggiamento alle coppie di avere uno o al massimo due figli. In seguito il tasso di natalità delle donne in età feconda si è ridotto di anno in anno, il che ha svolto un ruolo positivo per rallentare la crescita della popolazione. Tuttavia il calo della crescita della popolazione ha provocato i problemi dell'invecchiamento e della riduzione della nuova manodopera. Per questo motivo le Autorità di Taiwan hanno revisionato nel 1990 il “Programma della politica demografica”, promulgando una politica che incoraggia le coppie ad avere due figli e anche tre”. Negli ultimi anni è stata ulteriormente adottata un politica di incoraggiamento delle nascite.