L’etnia Uygur

2014-12-23 17:15:26    

L'etnia Uygur è un'antica etnia della Cina settentrionale, “Uygur” è l'appellativo proprio dell'etnia, col significato di “unione” o “alleanza”. Gli Uygur sono l'etnia principale del Xinjiang, con una popolazione di oltre 7 milioni di persone, diffuse in tutta l'area del Xinjiang, per lo più a Kashi, Hetian e Aksu, a sud dei monti Tianshan. Hanno una propria lingua e scrittura.

La caratteristica dell'abbigliamento tradizionale Uygur è che uomini, donne, anziani e bambini portano tutti cappellini colorati quadrati. Gli uomini amano indossare lunghe toghe chiuse in alto e camici con motivi ricamati. Le donne portano lunghe gonne con gilè neri, e gioielli tipo orecchini, braccialetti, anelli e collane, la maggior parte delle ragazze porta le trecce. I residenti urbani portano di solito abiti all'occidentale.

La gente Uygur è molto cortese. Incontrando anziani o amici, salutano ponendosi la mano destra al centro del petto e facendo un inchino. E' un'etnia molto ospitale ed eccelle nel canto e nella danza. Le danze sono leggere e belle, famose per la velocità dei cambiamenti, riflettendo l'aperto e franco carattere dell'etnia.

Gli Uygur praticano soprattutto l'agricoltura e la pastorizia, e sono tradizionalmente ottimi businessmen, nel contempo il loro artigianato è molto sviluppato e dispone di un alto livello artistico, con tappeti, ricami, stoffe in seta, brocche di rame, coltellini e strumenti musicali dal peculiare stile etnico.

L’etnia Uygur

Foto:Ragazza Uygur