Quadro geografico

2014-12-23 17:20:49    

L'altopiano Qinghai-Tibet presenta una serie di caratteristiche naturali molto particolari ed occupa un'importante posizione fra gli altipiani e le zone montuose del mondo, da cui l'appellativo di “terzo polo” del globo.

L'appellativo è dovuto alla sua altezza sul mare ed al corrispondente clima rigido. L'altopiano Qinghai-Tibet, mediamente sui 4000 metri, è circondato da catene montuose di grande altezza ed inframmezzato da alte cime. Nelle aree superiori ai 4500 metri, la temperatura media è sotto zero, e anche nei giorni più caldi, la media non supera i 10 gradi.

La formazione dell'altopiano Qinghai-Tibet riguarda strettamente l'ultimo grande movimento della crosta terrestre, che ha portato alla formazione della catena dell' Himalaya. L'altopiano comprende numerosi monti superiori ai 6000-8000 metri. Come altopiano più giovane del mondo, ospita le sorgenti di molti dei maggiori fiumi dell'Asia.