Situazione generale dell’istruzione

2014-12-23 17:23:41    

La Cina applica l'istruzione gratuita in Tibet. Le tasse scolastiche dalla scuola elementare all'università degli studenti tibetani sono versate dallo stato, una politica preferenziale riservata solo al Tibet. Nel vecchio Tibet non esisteva una sola scuola in senso moderno, per non parlare di università, mentre attualmente se ne contano quattro.

Per aiutare il Tibet a sviluppare l'istruzione, sin dal 1985 il governo centrale ha costruito in 21 province o municipalità dipendenti direttamente dall'autorità centrale dell'entroterra scuole per tibetani, formando circa 10 mila diplomati per la regione. Le loro spese per l'abbigliamento, cibo, alloggio e studio sono pagate dallo Stato.

Alla fine del 2003 in Tibet si contavano 1011 scuole di vario tipo e livello, 2020 sedi di istruzione e circa 453.400 studenti, con un tasso di scolarizzazione elementare del 91,8% mentre la percentuale degli analfabeti è scesa a meno del 30%. Sin dall'applicazione nel 1992 in Tibet del “Progetto Speranza” volto ad aiutare i bambini delle zone povere che hanno lasciato la scuola a ritornarvi, sono state erette più di 180 “Scuole della speranza”, che hanno finanziato 36 mila studenti.