Le famose accademiche cinese

2014-12-24 09:28:07    

Yin Wenying

Entomologa, nata a Pingxiang, nella provincia del Hebei, il 18 ottobre 1922. Laureata nel 1947 alla facoltà di biologia dell'Università centrale, è membro dell'Istituto di ricerche entomologiche di Shanghai dell'Accademia cinese delle Scienze. Agli inizi si è impegnata nelle ricerche sui parassiti e sulle malattie dei pesci. Dopo il 1960 si è occupata di ricerche sistematiche sulla classificazione, conformazione, ecologia, crescita post-embrionale, biogeografia, confronto dello sperma e struttura submicroscopica dei Proturi, registrando 164 specie di Proturi cinesi, di cui 141 nuove, 18 sottogeneri e 4 nuove famiglie, avanzando una nuova concezione sull'origine del sistema dei Proturi e creando su questa base una nuova classificazione. Nel 1999 ha pubblicato il testo “Animali cinesi: l'ordine dei Proturi”.

Dopo il 1985 ha presieduto e promosso ricerche sistematiche sugli animali del suolo, riunendo oltre 60 studiosi nelle ricerche sperimentali sulle specie di animali del suolo in sei zone climatiche (più di 3000 specie), sulle regole dei cambiamenti, sul loro ruolo nella circolazione delle sostanze del suolo e sull'influenza dell'inquinamento ambientale, da cui sono derivati i testi “Gli animali del suolo dell'area subtropicale cinese”, “Il manuale illustrato degli animali del suolo cinesi”, e “Gli animali del suolo cinesi”. Nel 1991 è diventata membro dell'Accademia delle Scienze.