Il massaggio cinese

2014-12-24 09:33:07    

Effettuare operazioni manuali sui punti dell'agopuntura o movimenti sulle membra per curare le malattie e rinforzare il corpo è detto in cinese Tuina, oppure Anmo, ossia massaggio.

I principi fondamentali del massaggio

Il massaggio cinese è guidato dalle teorie della medicina tradizionale, ed ha come base i principi della dialettica medica. Non utilizzando farmaci, produce raramente effetti secondari, con ottimi effetti curativi su molte malattie, quindi costituisce un metodo semplice e pratico. E' utilizzato su scala molto ampia, come per i dolori alla cervicale, i dolori acuti ai muscoli lombari, la fuoriuscita dei dischi intervertebrali e l'indebolimento del complesso delle articolazioni.

I movimenti delle mani sono standard e richiedono bravura tecnica, con richieste fondamentali di durata, forza, equilibrio, morbidezza e penetrazione. Il massaggio può essere effettuato non solo con le mani ma anche coi piedi, i gomiti o con apparecchiature speciali; a volte si possono utilizzare creme speciali, come creme ed emulsioni da massaggio, olio di agrifoglio, olio di Carthamus tinctorius, olio di sesamo, talco in polvere o altri lubrificanti.

Il massaggio cinese comprende molte tecniche, le più generali sono: tirare, premere, premere con un dito, sfregare, tenere, scuotere, colpire, ecc. Inoltre, per le differenze fra gli operatori, si distinguono l'automassaggio e il massaggio passivo. Il massaggio passivo serve a prevenire le malattie, ivi compresi il massaggio per bambini, per rimetterere in posizione le ossa e del tipo Qigong, mentre l'automassaggio serve principalmente a scopo preventivo e di rafforzamento del fisico, ivi compresi il massaggio agli occhi, alle membra, allo stomaco, per calmare i nervi, ecc.

Le funzioni del massaggio

Le funzioni del massaggio comprendono:

1): riaggiustare le funzioni dei visceri. La medicina cinese ritiene che le malattie siano dovute allo squilibrio delle funzioni dei visceri. Il massaggio è in grado di riequilibrare le funzioni dei visceri con la tecnica manuale, raggiungendo l'obiettivo di curare le malattie e rafforzare il corpo. (nella figura: tecniche di massaggio)

Il massaggio cinese


2): liberare i canali principali e collaterali attraverso i quali l'energia essenziale circola nel corpo. L'energia (qi) e il sangue sono le due sostanze principali che mantengono la vita. L'andamento, la trasmissione e il collegamento del Qi e del sangue avvengono nei suddetti canali. In caso di anomalia di Qi e sangue, le influenze malsane esterne entrano nei visceri, provocando malattie, mentre quando i visceri sono malati, ciò è riflesso attraverso i canali. Il massaggio che stimola il corpo con le mani promuove le funzioni dei canali e la produzione e il funzionamento del Qi e del sangue, rendendo coordinate le funzioni dei visceri. Con il massaggio le influenze malsane esterne possono essere prevenute e le malattie interne curate. (nella figura: tecniche di massaggio)

Il massaggio cinese


3): riassestare muscoli, ossa e articolazioni. Quando le tecniche di massaggio stimolano la pelle, possono regolare l'apertura e la chiusura dei canali interni; quando stimolano i muscoli, possono riassestarli, quando stimolano le vene, eliminano il ristagno e rendono fluidi il Qi e il sangue. Le tecniche di massaggio possono “rettificare direttamente i muscoli e le osse deviati” . Quindi le malattie provocate da influenze esterne, quelle provocate da fattori interni al corpo e le ferite alle ossa provocate da cadute, possono tutte essere curate con il massaggio. (nella figura: tecniche di massaggio)

Il massaggio cinese