La medicina dell’etnia Miao

2014-12-24 09:33:15    

Secondo la medicina dell'etnia Miao, le intossicazioni, la debolezza, le ferite, l'accumulo, i batteri e i vermi costituiscono i sei elementi che provocano le malattie. Tastando il polso, ascoltando i suoni, osservando il colore e chiedendo i sintomi, e tramite i mezzi tradizionali della palpazione, tocco, tastata, strofinatura e misurazione si possono osservare i cambiamenti della struttura fisica e le anormalità dello stato d'animo del paziente.

I farmaci utilizzati dai Miao sono principalmente di origine vegetale ed animale, e solo una minoranza di origine minerale. I caratteri dei farmaci sono suddivisi in tre tipi, ossia caldo, freddo e neutro; quelli di tipo caldo curano malattie di tipo freddo, e quelle di tipo freddo curano le malattia di tipo caldo; i farmaci neutri servono come ricostituenti. Secondo statistiche incomplete, i farmaci più comuni sono di 1500 tipi e i più utilizzati di 200 tipi.

I materiali dei farmaci Miao si trovano principalmente nelle aree dei monti Miaoling, Wumengshan e Wuling, dove si concentra l'etnia. A causa delle differenze di latitudine, quadro geografico e abitudini di utilizzo, la distribuzione dei vari tipi di materiali è diversa, ad esempio Jian Xuefei, Yuxingcao, Yinhua e Jigeng si trovano un pò ovunque, mentre altri come Ainaxiang, Mabinglang, Jintiesuo, Songluo e Zijinlian solo in certe regioni e ad una certa altezza. Negli ultimi anni sono state costruite basi di coltivazione e produzione di materiali farmaceutici nelle aree abitate dai Miao, sviluppando a fondo la coltivazione di quelli più usati come Tianma (Gastrodia elata), Fulin (Poris cocos) e Duzhong (Eucommia ulmoides).