Curiosità sui nomi di Taiwan

2014-12-24 09:46:55    

Nell'antichità Taiwan fu via via chiamata Yizhou, Liuqiu, Dongfan e Dayuan. Secondo le caratteristiche dell'isola, le vennero anche dati begli appellativi come “isola dei tesori” (per la sua abbondanza di risorse), “isola delle mele selvatiche” (per la sua forma simile alle foglie dell'albero), “isola della primavera” (per il suo clima), “isola delle farfalle” (per l'abbondanza di farfalle), “isola dei coralli” (per l'abbondanza di coralli) ed “isola dolce” (per l'abbondanza di canna da zucchero). I colonizzatori europei chiamarono Taiwan “Formosa”, ossia bellissima, e “isola dei pescatori”.

Non solo le denominazioni dell'isola di Taiwan sono belle ed interessanti, ma lo sono anche quelle delle sue località. Ecco di seguito qualche esempio: Ludao (Isola verde), Yangmingshan (Monte della luce incantevole), Huatan (Aiuola), Jingmei (Bel paesaggio), Xiushui (Acque belle), Riyuetan (Stagno del sole e della luna), Yingge (Canto dell' oriolo), Aihe (Fiume dell'amore), Xiangshan (Monte profumato), Yangmei (Fragola cinese), Qingshui (Acque limpide), Jiadong (Bell'inverno), Fenyuan (Giardino profumato), Mudan (Peonia), Hengchun (Eterna primavera) e così via.