La Festa della Primavera delle etnie cinesi

2014-12-24 13:46:30    

L'etnia Hani (che vive nella provincia dello Yunnan, nel sud-ovest della Cina)

Durante la festa, i ragazzi Hani si riuniscono, cantano e danzano e scelgono le proprie fidanzate.

L'etnia Naxi (che vive nella provincia dello Yunnan, nel sud-ovest della Cina)

Il primo giorno del nuovo anno gli Hani tengono una grandiosa cerimonia per i ragazzi di 13 anni, in cui le ragazze indossano la gonna e i ragazzi i pantaloni, in modo da esprimere il loro raggiungimento dell'età adulta.

L'etnia Pumi (che vive nelle province dello Yunnan e Sichuan, nel sud-ovest della Cina)

La mattina del primo giorno del nuovo anno, i Pumi cominciano a far esplodere mortaretti e a suonare conchiglie in celebrazione del nuovo anno.

L'etnia Buyi (che vive nella provincia del Guizhou, nel sud-ovest della Cina)

Durante la Festa della Primavera, i ragazzi Buyi indossano abiti festivi e si scambiano visite, oppure fanno gite in compagnia, cantano e danzano.

L'etnia Elunchun (che vive nella provincia dell' Helongjiang, nel nord-est della Cina)

La mattina del primo giorno del nuovo anno, i giovani Elunchun brindano con un bicchiere colmo di vino agli anziani della famiglia in segno di augurio e rispetto, quindi si fanno gli auguri fra loro. Dopo la colazione, si riuniscono per corse equestri e gare di tiro con l'arco.

L'etnia Dawo'er (che vive nella provincia dell'Helongjiang, nel nord-est della Cina)

La mattina del primo giorno del nuovo anno, i ragazzi Dawo'er si spalmano reciprocamente il viso di fuliggine. Le ragazze diventano così “ragazze di fuliggine”, col significato di un buon raccolto e tanta felicità.