Il pittore Tang Yin

2014-12-24 14:12:30    

Il  pittore Tang Yin

Tang Yin (1470-1523) aveva come nome Bohu (zio tigre) e soprannome Liuru Jushi (eremita delle sei fortune). Nato nel distretto di Wu, l'attuale Suzhou, eccelleva nella poesia e nella pittura. In tarda età si fece buddista.

Il dipinto su seta “Tornando a casa in groppa all'asino”, dai colori morbidi, rappresenta cime curiose, alberi e case fra i monti, ruscelli che attraversano grotte ed alberi nel vento. Un tale a dorso d'asino avanza sul sentiero verso una casa di paglia nella profondità del monte. Nella parte anteriore un boscaiolo attraversa un ponte, portando a bilanciere della legna. Nell'espressione artistica, i monti e le rocce sono resi con inchiostro molto diluito. Il pittore ha inoltre calligrafato una sua poesia con versi di sette caratteri: “Torno a casa coi libri agognati, come sempre in groppa all'asino verso i monti verdi. Il viso ricoperto di polvere, la moglie sul monte ha almeno un abito di pelle di bufalo. Pittura poetica di Tang Yin del distretto di Wu. ” Quindi è apposto un timbro rosso. Il dipinto esprime completamente le caratteristiche artistiche del grande pittore.