Il flauto Houguan

2014-12-25 09:09:51    

Il Houguan, o flauto di bambù, è uno strumento a fiato a doppia ancia creato sulla base del flauto popolare cinese. All'inizio era uno strumento con cui i venditori ambulanti della provincia del Guangdong cercavano di attirare i clienti. Solo alla fine degli anni '20 del secolo scorso cominciò ad apparire nella musica e nell'opera locali, diffondendosi poi ampiamente nelle province del Guangdong e del Guangxi.

Composto da tre parti, ossia l'imboccatura, il tubo e il padiglione, ha una struttura molto semplice. L'imboccatura a fischietto fatta di canna risulta piuttosto larga, con due parti spesse contrapposte. Il tubo può essere di bambù, di ebano, di mogano, di plastica o di metallo, anche se il bambù origina le migliori tonalità. Questo contiene sette cavità, mentre l'estremità inferiore reca un padiglione di rame sottile che svolge un ruolo sia di ampliamento del volume che ornamentale.


La sonorità del Houguan è simile a quella bassa del flauto, con toni nasali, per cui nell'orchestra di strumenti nazionali è spesso affiancato agli huqin (violino a due corde) medio e basso, rafforzando in tal modo i toni medio e basso dell'orchestra.

Il flauto Houguan

Nell'orchestra degli strumenti nazionali sono spesso usati gli Houguan in G medio e in D minore. Il primo, lungo 53 cm. e con un diametro di 1-1,3 cm, è in grado di suonare 8 toni con un registro di un'unica ottava. In paragone, il tubo del Houguan in D minore è piuttosto lungo, raggiungendo circa gli 85 cm., con un diametro di 1,4-1,7 cm., mentre il registro è ristretto, con difficoltà nel passaggio fra i toni. Negli anni ‘60 del secolo scorso gli esperti cinesi hanno creato un tipo di Houguan a tastiera, il cui tubo reca 18-19 cavità più una per l' armonica, permettendo la mezza scala ed la conversione dei toni. Nel contempo il registo risulta ampliato di due ottave e mezza, rendendolo uno strumento per assolo. Quanto alla combinazione nell'orchestra, il Houguan si è sviluppato nelle parti di medio, tenore, basso e basso continuo, rendendone la tonalità ancora più ricca e piena.

Ascolto del motivo: ''Il vento primaverile sorride alla pioggia''