Zhang Li

2014-12-25 09:34:01    

Zhang Li

Il compositore Zhang Li è nato il 17 ottobre 1932 a Dalian. Nel 1945 è entrato alla scuola media n.1 di Dalian e nel 1948 alla facoltà dell'opera dell'Istituto d'Arte del Nord-est Lu Xun, studiandovi letteratura e rimanendovi dopo il diploma nel 1950 impegnato nella creazione letteraria. Nel 1955 è diventato insegnante della facoltà di lingua cinese dell'Università di Magistero di Pechino, entrando nel 1957 nel Laboratorio di canti e danze della provincia del Jilin e passando nel 1970 al laboratorio di creazione dell'Orchestra Nazionale centrale, diventando compositore di primo livello statale.

Nell'arco dei suoi oltre 50 anni di carriera, Zhang Li ha composto moltissime opere che godono di vasta popolarità, come “L'ombra del recinto”, “Anni dolce-amari”, “Il vento eroico dell'Asia”, “Io e la madrepatria”, “Un amico lontano”, “Il monte non si muove, ma l'acqua scorre”, e così via, molto amate e interpretate a livello popolare.

Gli appartenenti al settore definiscono Zhang Li “un grande emerso tardi”, visto che il suo successo non è stato facile. Negli anni '60 del secolo scorso alcune opere del suo primo periodo furono negate da alcuni anziani, tuttavia egli non si è abbattuto, impegnandosi ancora di più nella creazione ed ottenendo alla fine l'apprezzamento popolare ed il successo. La logica dei suoi testi è speciale e piena di vita, un vero piacere per gli ascoltatori.

Attualmente Zhang Li, benchè in tarda età, è sempre molto occupato, e pur soffrendo di dolori lombari, senza tener conto delle difficoltà collegate, persiste nella creazione, partecipando a simposi e seguendo i compositori dilettanti, dando così i propri contribuiti alla causa artistica cinese.


Ascolto del motivo: “Io e la madrepatria”