Il famoso compositore Nie Er

2014-12-25 09:36:35    

Il famoso compositore Nie Er

Nie Er nacque il 14 febbraio 1912 a Kunming, nella provincia dello Yunnan. Nel 1918 entrò alla scuola elementare annessa all'Università magistrale della città, con risultati eccezionali. Appassionato di musica, nel tempo libero studiò vari strumenti popolari come il flauto, l'erhu e il liuto a tre corde (sanxian), padroneggiando molti motivi tradizionali.

Nel 1925 entrò alla prima scuola media congiunta della provincia, cominciando a subire l'influenza di libri e riviste progressisti e di motivi rivoluzionari come “L'internazionale”. Nel 1927 entrò nel primo istituto magistrale dello Yunnan. In questo periodo, creò con degli amici l'Associazione musicale “Doppio nove”, partecipando attivamente a spettacoli musicali e teatrali della scuola ed esterni, ed iniziò a studiare il violino e il pianoforte.

Nel novembre del 1930 entrò nella Lega anti-imperialista di Shanghai. Nel marzo del 1931 divenne violinista dell'Associazione teatrale della Luna, studiando da autodidatta pianoforte, armonia e composizione. Nell'aprile del 1932 conobbe il famoso scrittore d'opera e poeta di sinistra Tian Han, stabilendo rapporti con il settore della letteratura di sinistra. L'amicizia e la cooperazione con Tian Han esercitarono una profonda influenza sui risultati artistici di Nie Er. Nell'agosto del 1932 Nie Er raggiunse Pechino, partecipando attivamente agli spettacoli e alla costruzione della Lega degli scrittori di testi dell'opera e della Lega dei musicisti di sinistra della città, continuando nel frattempo a studiare il violino col maestro straniero Tonov. Nel novembre dello stesso anno tornò a Shanghai.

Poco dopo entrò nella Compagnia cinemagrafica Hualian, partecipando con passione ad attività legate alla musica, al teatro e al cinema di sinistra e dandosi alla creazione e alla critica. Nel frattempo entrò nel gruppo musicale dell'”Associazione amici della Russia”, organizzando l'”Associazione di ricerca sulla nuova musica cinese”, ed entrando poi nel gruppo musicale della Lega degli scrittori d'opera di sinistra.

Nel 1933 compose i motivi “La canzone del minatore” e “La canzone del venditore di giornali”. Nell'aprile del 1934 entrò nella compagnia musicale EMI, dirigendo il dipartimento musicale con Ren Guang ed organizzando e registrando una serie di dischi di motivi progressisti. Il 1934 fu l'anno musicale di Nie Er: “La canzone della strada”, “Il pioniere della strada”, “La canzone della laurea”, “La nuova donna”, “La canzone dei portuali”, “La canzone dell'avanzata” e “La conquista del Fiume Azzurro”, ed i motivi per strumenti nazionali “Danza del serpente dorato” e “Alba di primavera sul lago di smeraldo” risalgono tutti a quest'anno. Nel 1935 compose “L'ode alla ragazza del susino”, “Il canto della sollecitudine”, “La ragazza del villaggio di frontiera”, “La canzone delle guardie di autodifesa” “La cantante sotto gli zoccoli di ferro” e “La marcia dei volontari”, diventata inno nazionale dopo la fondazione della repubblica.

Il 18 aprile 1935 Nie Er si recò a Tokyo. In Giappone egli verificò la situazione della musica, del teatro e del cinema del paese, presentando al mondo artistico locale i nuovi sviluppi della musica cinese ed impegnandosi a fondo nello studio della lingua e della musica. Il 17 luglio sfortunatamente annegò in Giappone a soli 23 anni.

Pur essendosi dedicato alla composizione musicale per soli 2 anni, a Nie Er si devono 41 motivi, tra cui 20 colonne sonore e motivi per 8 film, 3 opere teatrali e un balletto, 15 motivi di altro genere e 4 motivi per strumenti nazionali e 2 per armonica adattati da musiche popolari.

Ascolto del motivo: " L 'inno nazionale ''