Li Delun

2014-12-25 09:51:33    

Li Delun

Li Delun è stato consigliere dell'Orchestra sinfonica cinese, vice presidente dell'Associazione nazionale dei musicisti e consigliere artistico e direttore permanente dell'Orchestra centrale cinese. Nato nel 1917 a Pechino, iniziò nell'infanzia a studiare pianoforte e violino. In seguito frequentando l'Università Furen costituì un'orchestra di studenti ed insegnanti. Nel 1940 superò l'esame di ammissione al Conservatorio statale di Shanghai, studiando violoncello coi maestri I. Shevtzov e R. Duckson e teoria musicale col maestro W. Frankel.


Nel 1942 a Shanghai formò coi compagni di scuola l'Orchestra sinfonica giovanile cinese, prendendo parte ai concerti. Nel 1943 dopo il diploma raggiunse Yanan dove divenne direttore e insegnante dell'orchestra centrale. Nel 1949 fu nominato direttore del Teatro dell'opera centrale di Pechino.

Dal 1953, come studente-ricercatore del famoso direttore d'orchestra N. Anosov, studiò alla facoltà di direzione orchestrale del Conservatorio di Mosca. Tornato in patria nell'autunno del 1957, venne nominato direttore dell'orchestra centrale.

Oltre a dirigere concerti a Pechino e nelle varie parti del paese, Li Delun ha diretto l'Orchestra sinfonica di Stato in spettacoli in Giappone, Corea del Nord, Hong Kong e Macao e l'Orchestra da camera in più di 20 città in Spagna. Come direttore invitato, ha diretto più di 20 orchestre fra cui quelle di Leningrado e Mosca, dirigendo anche in Finlandia, Repubblica Ceca e Cuba. A partire dal 1959 ha diretto più volte grandi concerti di orchestre con centinaia di musicisti. Durante il grandioso concerto tenuto nel 1987 a Pechino “Primavera della musica orchestrale”, diresse un'orchestra congiunta di 800 musicisti, l'evento più grandioso del genere.

Dopo il 1985 Li Delun ha partecipato a concerti in Lussenburgo, Spagna, Germania, Portogallo, Canada e Usa. Nel 1995 ha preso parte a Taiwan al concerto di classici della musica cinese del 20° secolo.


Egli ha diretto concerti di decine di opere orchestrali di compositori cinesi come He Luting, Ma Sicong, Luo Zhongrong, Wu Zuqiang e Chen Peixun, e più di 20 opere cinesi come “La grande corale del Fiume Giallo” e “Il canto della foresta” all'estero, e collaborato con virtuosi stranieri come Oistrakh, Menuhin, Stem, Yoyo Ma, Nikolayeva e Stackman, e cinesi come Fu Cong, Liu Shikun, Shen Xiang, Guo Shuzhen, Hu Kun, Lu Siqing e Xue Wei.

Nel 1985 a Parigi è stato giudice del Concorso internazionale Menuhin per violino e nel 1986 a Mosca del Concorso internazionale di violoncello Tchaikovsky.

Per anni Li Delun si è dedicato alla diffusione e allo sviluppo della musica orchestrale, organizzando concerti-training in più di 20 città, come Pechino, Tianjin e Guangzhou, promuovendo la costituzione di orchestre a livello locale a Pechino, nella provincia dello Shandong e nella Regione autonoma della Mongolia interna e la costruzione di Concert Hall a Pechino e Guangzhou, tenenendo simposi sulla musica orchestrale in università, fabbriche e istituzioni governative delle varie parti del paese.

Nel 1980 ha ottenuto il premio al merito per la direzione del Ministero cinese della Cultura e nel 1986 la medaglia commemorativa Liszt del Ministero della Cultura del governo ungherese. Li Delun è mancato per motivi di malattia il 19 ottobre 2001 all'età di 84 anni.


Ascolto del motivo: ''Preludio alla Festa di primavera''