Cheng Zhi

2014-12-25 10:08:35    

Cheng Zhi


Cheng Zhi è un famoso tenore, membro dell'Associazione dei Musicisti cinesi ed artista di primo livello della Compagnia di Canto e Danza del Dipartimento politico dell'Esercito Popolare di Liberazione. Nato nel 1946, è entrato nell'esercito nel 1962 e nel 1965 nella Compagnia di Canto e Danza del suo dipartimento politico, diplomandosi nel 1983 in musica operistica al Conservatorio centrale con Shen Xiang, famoso maestro di musica vocale.

Cheng Zhi ha una voce chiara, forte e luminosa, con toni alti superbi, penetranti come il metallo. Padroneggiando i metodi di canto dell' opera italiana ed i volumi e tonalità dei diversi registri vocali, non solo riesce ad interpretare arie di grande ampiezza e forza di opere occidentali, ma anche ad utilizzare metodi vocali scientifici nelle opere e canzoni popolari (in particolare cinesi). Ha interpretato il ruolo del protagonista maschile nell'opera “Cordoglio” dello scomparso musicista Shi Guangnan, esibendosi come solista e primo cantante in spettacoli di grandi dimensioni ed ottenendo l'unanime apprezzamento degli esperti cinesi e stranieri.

Bevery Sills, uno dei dieci più famosi soprani del mondo e direttrice della Metropolitan Opera House di New York, ha definito Cheng Zhi “un tenore rarissimo”, il maestro di musica vocale e famoso baritono italiano Gino Bechi l'ha elogiato come “un tenore straordinario, vero interprete del bel canto italiano”, mentre dal canto suo il “New York Times” gli ha dedicato un articolo, parlando di lui come “il tenore lirico ed eroico più fresco e pulito mai sentito da anni” e la “minaccia venuta dall'oriente” al settore operistico mondiale.

Negli ultimi anni Cheng Zhi ha visitato più volte vari paesi del mondo nella veste di artista cinese, tenendo concerti solisti a Pechino, Shanghai, Guangzhou, Shenzhen e Hong Kong e facendosi un nome sulla scena musicale attuale per la sua matura tecnica artistica e la sua voce luminosa.

Ascolto del motivo: ''O sole mio''